La Top5 di Håkon Gebhardt (ex Motorpsycho)

E’ con vero piacere che siamo a proporvi i consigli di viaggio di Håkon Gebhardt, musicista e produttore norvegese, dal 1991 al 2005 batterista (nonché polistrumentista e cantante) dei Motorpsycho

Credit foto credit Marì Simonelli Gebhardt

Rockheim, 17 ottobre 2015.                         Credit photo Marì Simonelli Gebhardt

Lo abbiamo incontrato in Italia, terra che ama da sempre e che adesso è diventata la sua seconda casa. Oggi infatti Håkon si divide tra Trondheim (Norvegia) e Firenze, registrando, producendo e prestando la sua abilità di strumentista e arrangiatore nel suo Gebhardt / Das Boot Studio.

Nel 2001 è uscito il suo primo album da solista, “Gebhardt plays with Himself” e negli anni ha composto e suonato musica per molti artisti, oltre ad aver scritto alcune colonne sonore e due album di musica per bambini.  Avere ospite un musicista di cui siamo da sempre grandi fans non capita tutti i giorni, ma siamo certi, che molti di voi come i sottoscritti, sono legati ad album quali “Blissard” o “Timothy’s Monster” primi capolavori dei Motorpsycho. Non resta quindi che augurarvi una buona lettura!

Il miglior festival a livello internazionale e il miglior live club?

The Lowlands Festival in Olanda è da sempre il mio festival preferito. Mi piace parteciparvi sia come fan che come musicista, sono molto bravi anche dal punto di vista dell’allestimento dell’area e della creazione dell’atmosfera: è qualcosa di più di un semplice festival all’aperto!

—————————————————

THE LOWLANDS FESTIVAL

Il festival si svolge nella seconda metà del mese di agosto a Biddinghuizen, nei Paesi Bassi.

I generi che propone vanno dall’elettronica sino al jazz

www.lowlands.nl

Bloom Mezzago, foto di www.vpervimercatese.com

Bloom Mezzago, foto di www.vpervimercatese.com

Il Bloom  di Mezzago e il Velvet di Rimini sono fra i club in cui ho amato di più suonare nel corso degli anni e spero di tornarci per vedere qualche concerto interessante, o magari per suonarci nuovamente!

—————————————–

BLOOM

concerti, dj-set e proiezioni

Via Eugenio Curiel, 39 Mezzago (MB)

Telefono: 039 623853

—————————————–

VELVET

concerti di rock, elettronica reggae

Via S.Aquilina, 21 Rimini

Telefono 0541 756111

Un negozio di dischi imperdibile?

foto credit nuoce.it

foto credit nuoce.it

Danex Records in via Degli Artisti 8c a Firenze è il negozio di dischi da non perdere.
Con Daniele (Nesi) in persona alla cassa è difficile resistere alla tentazione di ascoltare roba nuova. L’entusiasmo e la passione messi da Danex nel suo lavoro mi rendono felice: quando il proprietario del tuo negozio di dischi di fiducia conosce il tuo gusto e ti accoglie mostrandoti proprio l’album in vinile che ti mancava del tuo artista preferito, ecco che “he makes your day”.
E’ proprio questo il motivo per cui ho deciso di mettere in vendita nel suo negozio le pochissime copie rimaste del mio lavoro da solista “Gebhardt plays with himself”.

————————————

DANEX RECORDS

Via degli artisti, 8 Firenze

www.goldworld.it

Telefono:055 580797

Orari: 

Lunedì15:30–19:30
Martedì15:30–19:30
Mercoledì10–1315:30–19:30
Giovedì10–1315:30–19:30
Venerdì10–1315:30–19:30
Sabato10–1315:30–19:30
DomenicaChiuso

Music & food: dove ci inviteresti? (per assaporare questo connubio)

Trondheim, credit foto www.norvegia.com

Trondheim, credit foto www.norvegia.com

Quando ero adolescente il mio più grande sogno era diventare chef, ma i miei voti a scuola non erano abbastanza buoni, e così alla fine sono diventato un musicista. Quindi direi che la cosa migliore è venire a trovarmi a casa a Trondheim, posso cucinare un salmone davvero eccellente e anche suonare un po’ di buona musica.

Musical tour: luoghi e tappe consigliati?

Colosseo, particolare, foto di Gloria

Colosseo, particolare, foto di Gloria

I luoghi che amo di più sono in Italia, che è sempre stata la mia nazione preferita dove andare in tour.
Per via del cibo, e naturalmente anche della passione che le persone hanno per la musica. In Italia ti senti come una rockstar, la gente semplicemente ti ama e sei sempre il benvenuto. Certo, non ti capita mai di avere a disposizione il meglio delle attrezzature o nell’organizzazione, ma puoi esser sicuro di collezionare gig memorabili dopo le quali vai a letto felice e con la pancia piena, e non ti resta che aspettare il prossimo pasto, il prossimo club e l’incontro con nuovi fan.

La colonna sonora ideale per il tuo viaggio?

Sicuramente la band svedese The Soundtracks of Our Lives”. Adoro tutte le loro composizioni, anche se non spiccano per originalità, la loro musica è piena di clichés della storia del rock, ma è sempre un bel viaggio!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Author: Marco Parmiggiani

Musicista attivo dal ’97 nella band novellarese dei “Rufus Party” e da tempi più recenti presente anche nell’organico di “Stoop” e “Grande Orquestra de la Muerte”. All’attivo anche collaborazioni in studio con Omar Pedrini (Timoria), Mao (già Mao e la Rivoluzione). E’ un grande collezionista di vinili, compilations funky e soul e quando può, si rilassa suonando la sua pedal steel _____________________________________________________________________ Rufus Party's guitarist since 1997, recently He's playing with STOOP (indie band) and 'La Grande Orquestra de la Muerte' . He has collaborated with the famous italian rock artist Omar Pedrini (Timoria) and the singer Mao (Mao e La Rivoluzione). He' s a great vinyl and funky & soul music collector; when he's at home, he likes to relaxing by playing his pedal steel guitar

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.