La TOP5 dei The Crookes

Pinterest

5 domande, proposte ad artisti o addetti ai lavori. 5 suggerimenti che ci portano a scoprire le location preferite da giornalisti o artisti del panorama internazionale. UNA TOP FIVE per passare il tempo a suon di musica

—————————————————————————————————————-

In America e Inghilterra impazziscono per il quartetto dei The Crookes, rock band britannica composta  da George Waite (voce/ basso), Daniel Hopewell (compositore/chitarra), Tom Dakin (chitarra) e il nuovo acquisto Adam Crofts (batteria). Basta dire che il loro nuovissimo video “The World is Waiting” ha ottenuto più di 14.000 visualizzazioni

Si tratta di un energico singolo tratto dal loro quarto album “Lucky Ones”, uscito il 29 Gennaio per Anywhere Records (UK/Europa) e Modern Outsider (USA). Un disco perfetto per noi di Musicpostcards, visto che è pieno zeppo di riferimenti al concetto di viaggio (tanti i riferimenti alle opere di Jack Kerouac) e a quello di fuga, in primis dalla monotonia della quotidianità. La formazione è nativa di Sheffield e in questa loro TOP5 (risponde George) ci portano anche nei luoghi della loro adolescenza. Se siete curiosi di vederli dal vivo ecco le date italiane di questo loro tour 2016 (curate anche da ROUGE Promozione Musicale)

5 Maggio @Lavanderie Ramone (Torino)

6 Maggio @ Arci Ohibò (Milano)

7 Maggio @ Box Studios (Pordenone)

 

Il miglior Festival a livello internazionale e il miglior live club?

Primaverasound

Primaverasound

Il nostro festival preferito è il Primavera Festival, che si tiene ogni anno a Barcellona. E’ come se ogni anno gli organizzatori selezionasserto le lineup in base alla mia collezione di dischi. Ci ho visto i Low eseguire The Great Destroyer in un auditorium qualche anno fa ed è stata un esperienza incredibile

Abbiamo visto così tanti live club che è difficile sceglierne uno.Così mi prendo una scappatoia e ve ne consiglio due: Truckstop Alaska a Gothenburg, uno dei posti più fighi in cui abbiamo suonato. Abbiamo fatto una jam con i Fruit Bats, una delle nostre band preferite, è naturalmente è stato semplicemente fantastico. Gli organizzatori hanno ricavato un appartamento dentro al locale, dove gli artistii possono riposare su letti a castello a ben tre piani. Infine non posso non citare la nostra Leadmill. E’ il locale più importante di Sheffield e ci ho visto centinaia di concerti lì dentro, ovviamente ci abbiamo anche suonato qualche volta. L’ultima volta è stato insieme ai nostri amici The Charlestones, una band italiana di Udine, che ha aperto il live per noi. C’è sempre tantissimo pubblico ad ogni concerto del Leadmill.

——————————————————————

Indirizzo: Karlavagnsgatan 13, Göteborg, Svezia
Telefono:+46 73 787 94 99
——————————————————————-
Indirizzo: 6 Leadmill Road, Sheffield, Regno Unito
Telefono:+44 114 272 7040

Un negozio di dischi imperdibile

Ameba Records, SF

Ameba Records, SF

Credo Amoeba Records, San Francisco, è uno dei posti migliori in cui passare un pomeriggio, oltre ad essere un eccellente negozio di dischi. Hanno molti vinili, un sacco di novità ma la selezione più ampia è quella dell’usato.  Ci puoi trovare delle vere gemm..e rovistando senza troppa fatica

—————————————————-

AMOEBA MUSIC

Indirizzo: 1855 Haight St, San Francisco, Stati Uniti
Telefono:+1 415-831-1200

Music & Food: dove ci porti a cena?

Vorremmo invitarvi alla Basilica di Sant Antonio, sulle colline di Carnia, dove abbiamo registrato il nostro terzo disco, Soapbox. E’ una piccola chiesa distante da qualsiasi posto, dove abbiamo fatto di tutto per imparare a cucinare cibo italiano. Il nostro chitarrista, Daniel, è italo-inglese ed è stato proprio lui ad aprirci la strada in questo mondo gastronomico. Non possiamo essere noi a giudicare la musica registrata lì dentro, ma il suono era sicuramente ottimo, quindi non sarebbe male come posto da consigliare

Musical tour: luoghi e tappe consigliate?

23067093-misc_gallery_big_retina

Amburgo

Molotow ( Nobistor 14) di Amburgo! Un club fantastico. Partiamo da qui. Come seconda tappa  vorrei vedeste il leggendario Vera di Groningen (Oosterstraat 44, Olanda). Il numero delle band famose che ci hanno suonato dentro è impressionante, da non credere. Poi passiamo al Paradiso di Amsterdam (Weteringschans 6-8), ma prima una fermata a La Cigale (120 Boulevard de Rochechouart) di Parigi. Abbiamo assistito al live dei nostri amici Sheffielder Richard Hawley, che si sono esibiti proprio a La Cigale ed è stato da pelle d’oca. Mi auguro per voi che ad attendervi ci siano delle buone band. Mi piacerebbe assistere ad una delle date dell’ultimo tour di Ezra Furman e, con un pò di fortuna, chissà che non suoni in uno di questi posti..

La colonna sonora ideale per tuo viaggio?

L’ultimo disco dei War On Drugs intitolato “Lost In The Dream” è perfetto come colonna sonora per un viaggio. Penso che l’avremmo dovuto avere nello stereo del nostro furgone  E’ sempre bene avere in auto, come riserva, anche Simon & Garfunkel. “Bridge Over Troubled Water” rende epico qualsiasi viaggio 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print