Mostre, musica e cucina a KmZero al Bluecoat di Liverpool

Pinterest

Liverpoo è piena di pub e ristorantini alternativi, ma certo pochi luoghi della città hanno il fascino del Bluecoat,  un centro dedicato all’arte contemporanea, situato in centralissima area shopping.

L'entrata del Bluecoat

L’entrata del Bluecoat

Più che un centro espositivo è un vero e proprio luogo d’incontro e di promozione culturale, che ha trova spazio in un bellissimo palazzo del 1717, completamente rinnovato nel 2008. Tra laboratori, spazi espositivi, area concerti e negozi di artigianato è facile incontrare appassionati d’arte e turisti in cerca di un riparo dalla pioggia.

Una mostra al Bluecoat, credit foto FB

Una mostra al Bluecoat, credit foto FB

Ho trovato questo spazio per caso, mentre Marco rovistava tra i dischi del vicino Probe Records (inserito all’interno della vecchia struttura), il più famoso negozio di musica della città. Vanta un ricco calendario di eventi didattici, laboratori, mostre e concerti organizzati durante tutto l’anno e in passato, il  centro ha ospitato esposizioni di Picasso, Cézanne, Van Gogh, Matisse Gauguin e Yoko Ono, ma anche concerti di famosi musicisti come Michael Nyman.

Marco dentro a Probe Records

Marco dentro a Probe Records

La struttura si snoda su due piani e all’interno sono presenti anche due punti gastronomici carinissimi, un ristorante Bistrò (piano di sopra) e un bar self-service al piano terra, che offre buonissimi piatti di cucina vegetariana, etnica e a KmZero: dalle zuppe al falafel.

Un piatto veg, foto credit FB

Un piatto veg, foto credit FB

Il Bistrò è aperto dal lunedì al sabato dall 11.30 alle 16 e offre Homemade Fish Cakes (6.50 £), zuppe abbinate a pane o sandwich (dalle 4£), insalate, Bacon and Brie toastie o chili vegetariano da abbinare a drink o bevande calde. L’arredamento del Bistrò è moderno, il servizio veloce e cordiale, così come nel self sottostante, un open space ricavato nel corridoio che unisce le gallerie (luminosissimo con le finestre che danno sul cortile). Ideali entrambi per uno spuntino salutare e frugale.

L'interno del Bistro, foto di FB

L’interno del Bistro, foto di FB

Il complesso è tuttelato dall’UNESCO e la cosa non mi stupisce vista la sua magnificenza. Dal piano terra si può accedere anche ad un giardino interno, dove ho letto vi organizzano live di musica classica o reading. Camminando per i suoi negozietti, che sono tutti dislocati nella parte esterna, ho trovato anche un piccolo negozio vintage e un liutaio: che sorpresa! Qui la musica è parte integrante di un progetto di promozione culturale che lascia spazio a qualsiasi forma d’arte.

Live nel Bluecoat Garden

Live nel Bluecoat Garden

Infine, vi informo che il centro è anche una delle sedi principali della Biennale di Liverpool e periodicamente al suo interno vengono organizzate anche fiere del disco e del libro.

—————————

The Blucoat

Liverpool ONE, School Ln, Liverpool, Regno Unito

Mostre, Bistrò, negozi, laboratori

Ideale per grandi e piccini

Accesso idoneo anche a disabili

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. Non vivrebbe senza il suono della pedal steel guitar e vorrebbe vivere a Nashville (USA), con il suo compagno. Seguimi in questa mia nuova avventura! ______________________________________________________________________ Hi, I'm Gloria and I'm a journalist. I love cooking with the sound of John Coltrane. I’m collect hats, I love the style of the 60s and 70s and I have a special passion for vintage clothing. I’ve been a DJ since 2003, working in different radio stations in my country and as a freelance. I could never live without the pedal steel sound and I dream of living in Nashville (TN) with my boyfriend Marco. My last web project is the site www.remark-re.it, a virtual guide of my city, Reggio Emilia (IT). Follow my new musical adventures on Musicpostcards.it

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print