CitizenM London, un hotel da sogno molto pop

Pinterest

Quella per Londra è una vera fissa. Non riesco a smettere di passarci almeno un week-end all’anno. E’ talmente  spassosa, mutevole e rock che ogni volta scopro un angolo nuovo in cui trascorrere un pò di tempo tra mostre, mercatini, negozi di dischi e pub in cui cenare con un tipico fish and chips. Come vi ho già detto Shoreditch è uno dei quartieri che preferisco. Multietnico e pieno di giovani è una fucina di stimoli per me.

L'entrata del CitizenM di Shoreditch

L’entrata del CitizenM di Shoreditch

Lo scorso agosto ho pernottato in un hotel fighissimo, il CitizenM, una catena che ha altri due alloggi dislocati tra la zona di Bankside e la Tower of London. All’entrata ho scattato questa foto, proprio davanti ad uno dei tanti murales coloratissimi che rallegrano le strade del quartiere.

IMG_1798

Perchè consigliarvi questo hotel? E’ super moderno e dotato di tecnologie all’avanguardia: le luci, la tv e le finestre della camera si ‘comandano’ con un mini I-Pad della Apple e alla mattina puoi scegliere di essere svegliata con una colonna sonora a tema, che va dai suoni della natura a famose hit.

photo credit Ellis Miller Achitects

photo credit Ellis Miller Achitects

Oppure, puoi programmare l’ora in cui le tende della finestra si apriranno automaticamente all’alba, per lasciare che sia la luce del sole a baciarti il viso e darti il buongiorno.

citizen M

Il panorama dalla mia camera da letto, Foto di Gloria

IMG_1794

Foto di Gloria

Le camere non sono grandissime, ma siamo a Londra e la cosa non mi crea problemi. Conosco gli standard degli hotel della capitale e comunque, gli spazi non sono per nulla claustrofobici, anzi, ogni angolo è studiato per sfruttare al meglio la capacità della camera. Come uno scomparto porta valigie ricavato sotto al letto. O quello del bagno, che si divide tra due angoli: un lavandino con specchio dalle mille luci all’entrata (con frigo e mobiletti a lato) e poi la vera e propria toilette, con una doccia super moderna, i cui getti (come le luci) si comandano anche questi dall’interno o dall’I-Pod di sala.

IMG_1792

Ho apprezzato anche il kit di benvenuto: uno spuntino, bibite fresche, una mappa della città e una mini guida con il meglio che offre il quartiere. Anche il Citizen ha sposato la filosofia del Ace Hotel, aprendo al pubblico parte della sua hall, così che studenti o turisti possano rilassarsi tra divani e zona caffè. In questo spazio si viene accolti in un moderno open-space arredato in stile POP, con pezzi di modernariato e altri dal piglio vintage. Alle pareti chitarre elettriche e sui divani cuscini con loghi di Velvet Underground e Rolling Stones. E poi, un punto ristoro aperto dalla mattina sino a tarda notte. Ma solo chi possiede una ‘card’ può accede ad ascensori e quindi salire sino alle camere da letto.

Un angolo della zona relax, foto di Gloria

Un angolo della zona relax, foto di Gloria

citizen m londra

La Hall, foto di Gloria

La colazione non è inclusa nella tariffa ‘base’ dell’hotel, che si aggira sulle 160 sterline a notte (una doppia e comunque varia dai periodi) e personalmente non vi consiglio nemmeno di inserirla (altre 10 sterline), perchè a pochi passi è pieno di caffè e catene ben note.  Il Citizen offre comunque un angolo a buffet per colazioni e spuntini e poi un Lounge Cafè aperto sino a tardi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Foto di Gloria Annovi

citizen M

colazione in hotel, foto di Gloria

Tra gli altri servizi anche una veloce connessione WiFi, TV a schermo piatto in ogni camera con Netflix e canali musicali e poi set di cortesia, asciugacapelli, illuminazione d’atmosfera, tende oscuranti e sistema con prese elettriche internazionali. La reception e il ristorante restano aperti 24 ore su 24 e se volete continuare a fare shopping qui troverete anche un negozio di souvenir.

Una delle camere del CitizenM di Londra

Una delle camere del CitizenM di Londra

Stiloso, accogliente, pulitissimo e rock’n’roll è uno di quegli hotel in cui non vedi l’ora di dormire dopo aver passato 5 giorni tra il fango di un festival inglese. Da testare!

—————————————————-

Citizen M Shoreditch, 6 Holywell Ln, London

Ubicato a pochi passi dalla stazione di Shoreditch High Street è vicino anche alle zone di Brick Lane, Hoxton Square, Liverpool St. ed Old Street

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print