Teatro e Turismo a Londra

La capitale inglese è la patria di diverse forme d’arte e di spettacolo: pittura, scultura, musica.  Ma non dimentichiamoci del fermento a livello teatrale! Londra è una delle città più amate in questo senso e parte del turismo, verte proprio intorno ai suoi numerosissimi spettacoli.

Foto di Monica Manghi

Picadilly Theatre Foto di Monica Manghi

Cosa potrete trovare in cartellone ad ogni stagione? Musical, commedie o prosa… interpretate da attori famosi o giovani compagnie. Fortunato chi ha visto Jude Law nei panni di Re Riccardo III !

Victoria Theatre

Victoria Theatre

Seconda piazza dopo Broadway, Londra offre spettacoli del calibro di Cats, Hair, Mamma Mia o Chicago ma anche musical più moderni e di nuova produzione. Qualche esempio? Wicked, il Re Leone, Dirty Dancing, Hairspray, Rock of Ages  o il pluripremiato We Will Rock You.  Le novità  del 2014 sono Charlie and the Chocolate Factory, Miss Saigon e The Bodyguard. Se avete poca dimestichezza con la lingua inglese meglio scegliere un classico di cui si conosce già la trama, così da avere una magnifica occasione: quella di imparare questa lingua a tempo di musica!

Quali sono i teatri dedicati ai musical? Eccone 5

Dominion Theatre per vedere We Will Rock You;  Lyceum Theatre per vedere The Lion King (Il Re Leone) o Victoria Palace per assistere a Billy Elliot. E ancora…  il Piccadilly Theatre per vedere il noto Grease e per finire il Queen’s Theatre per l’intramontabile The Miserables (I Miserabili)

Interno di un teatro, foto di Monica

Interno di un teatro, foto di Monica

Gli spettacoli iniziano piuttosto presto (sapete come sono gli inglesi…) intorno alle 19.45,  ma prima ci si può godere la giornata a spasso per la città.  I prezzi dei biglietti variano a seconda dello spettacolo, del posto scelto ma non scendono sotto le 25/ 50 sterline(in media).  Nella zona fra Leister Square e Piccadilly sono numerosi i botteghini in cui è possibile acquistare i biglietti, anche a prezzi scontati.

Londra, foto di Monica

Londra, foto di Monica

Per prepararsi alla serata cosa c’è di meglio di una bella passeggiata? Trafalgar Square è uno dei crocevia più famosi della città, che ha nel suo cuore la National Gallery (a ingresso gratuito). Alle 17 è d’obbligo una pausa tè con muffin o apple pie!In questa zona ci sono diversi locali e caffetterie che circondano la piazza, non sono molto economici ma la vista che regalano merita qualche sterlina in più nel totale.

Siete dei buoni turisti? Allora camminate lungo il miglio reale sino a Buckingham Palace, che costeggia Green Park, lungo il cammino troverete St. James Park

Il mercato, foto di Monica

Il mercato, foto di Monica

Un’altra alternativa è la nota Covent Garden, l’ex mercato di fiori, frutta e verdura; ora le bancarelle di prodotti freschi hanno lasciato il posto a negozi di articoli decorativi dal design esclusivo: ornamenti per capelli, monili di argento, collane e orecchini fatti a mano. I suoi portici hanno ancora il fascino vintage e passeggiando fra i colonnati è inevitabile che la fantasia vi trasporti nella vicenda di “My Fair Lady” , uno dei musical più celebri di Londra.

covent garden

covent garden

E’ la storia romanzata di una fioraia, Eliza Doolitle, che incontra  in questa location il professor Higgins , docente di fonetica del Mayfair, che all’uscita dal teatro, scommette con un amico ( il Colonnello Pickering ) di trasformare la giovane in un’elegante Lady. A rendere tutto più eletrizzante ci pensano gli artisti di strada, che incantano i turisti di passaggio con vere e proprie performance da circo.

rock ages

Foto di Monica Manghi

Passiamo ora al West-End londinese, dove sembra sempre sabato sera, anche quando è lunedì. L’atmosfera è infatti scintillante prima dell’inizio di ogni spettacolo e si respira un’aria frizzante, in attesa di un nuovo evento.

West End

Queen’s Theatre , nel West End

La fila per entrare in teatro è ordinata e gli inglesi sono molto educati e rispettosi. Avete un buco allo stomaco? Nienet paura, prima dell’inizio dello show potrete fare uno spuntino al bar del teatro.  Se avete in programma un viaggio nella capitale non fatevi scappare il bellissimo musical ” We will rock you” scritto e prodotto dai Queen che, dopo più di dieci anni di programmazione, continua a fare il tutto esaurito. La statua dorata di Freddie Mercury troneggia sull’ingresso del Dominion Theater, di fronte alla fermata della metropolitana di Tottenham Court road all’incrocio con Charing Cross. Il cast cambia molto spesso ma c’è chi ha avuto la fortuna di sentire l’incredibile voce di Mazz Murray (nella parte di Killer Queen), che ha letteralmente incantato e infiammato il pubblico.

La statua di _Freddy

La statua di _Freddy

A fine spettacolo,  per smaltire l’adrenalina accumulata, ci si può tuffare di nuovo nella movida londinese del West End dove vi attendono locali, pub e caffetterie aperte fino a tarda notte. Anche se Londra non è adatta a tutte le tasche, resta una di quelle mete imperdibili e se amate il teatro… cosa aspettate a prenotare un volo?

Per prenotare il tuo Musical Visita questo sito

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Author: Monica Manghi

Ama la musica, sopratutto il rock, ma la cosa che la emoziona di più in assoluto è assistere ad un'esibizione di un'orchestra dal vivo. Adora il teatro in tutte le sue forme, la lettura e viaggiare: la sua meta preferita? Londra e la Gran Bretagna. Collaboratrice di Rock Rebel Magazine, si occupa di recensioni e interviste.

Share This Post On