La Spezia: Mare, musica e relax!

Il sole che filtra tra le palme. Piatti di pesce fumante serviti in baracchini sul lungomare. A pochi passi, le reti dei pescatori che stanno ad asciugare vicino alla banchina. Siamo a La Spezia ma sembra quasi di essere in una città ‘esotica’, se non fosse per quelle case colorate arroccate sulle colline dietro di noi, che rimandano agli straordinari panorami delle Cinque Terre.

La Spezia, foto Gloria

La Spezia, foto Gloria

Veduta su La Spezia, foto Gloria

Veduta su La Spezia, foto Gloria

Qui, nella città soprannominata ‘Porta Di Sion’, non vi sarà difficile rovare un pò di musica. Soprattutto d’estate, quando la città è invasa da concerti sul porto e per le vie del paese. L’ Estate Spezzina, festival che si tiene ogni anno tra giugno e agosto,  renderà la vostra vacanza ancora più speciale. Ecco allora qualche suggerimento per voi musicofili

 

NEGOZI DI DISCHI

Casa della Musica

Casa della Musica

Abbiate fede. Tra 45 farmacie e catene di abiti per teenagers, troverete anche voi il modo di fare shopping sulla principale Via del Prione. Eccola finalmente la storica Casa Musicale Pietro Biso, quasi un’oasi nel deserto… se non fosse per la scarsa loquacità dei titolari, che sembrano più pezzi d’arredamento che utili consulenti per i vostri acquisti. Lo spazio Jazz, che si trova al secondo piano, non è male. Il catalogo dei grandi classici è ampio e troverete anche qualche offerta a 5 euro. Per gli amanti del rock i vinili viaggiano sui 25-30 euro e tra i dischi migliori segnaliamo ottime ristampe prog tra cui tutto il catalogo ‘Gentle Giant’ o recentissime novità come ‘Ultraviolence’ di Lana del Rey. Se volete ripararvi da pioggia e sole è il posto ideale.

 Casa Musicale

Via del Prione, La Spezia

 

APERI-MUSICA

Interno Distrò

Interno Distrò

Decisamente più giovane e stiloso è l’animo di “Distrò” (Via Marsala, 8), che si trova a pochi passi da questo negozio di dischi. Apre alle 18 di pomeriggio ed è il posto adatto per un aperitivo a suon di rock. Difficile etichettare il locale che nasce dalla passione di due amici per vinili, libri e gastronomia. Ma basta guardarsi intorno per percepire una piacevole energia: un piccolo angolo vinili all’entrata, con dischi di seconda mano da consultare mentre si sorseggia un calice di rosso o una birra artigianale. Farinata, salumi e focaccia ligure vi daranno il benvenuto a bancone. In calendario anche live set durante tutta la stagione. Ottimo

 

Distrò

Via Marsala, 8-10, La Spezia

Tel 0187 701387

 

IDEA CENA

live

live @Bacchus

Avete ancora un posticino per piatti di cucina fusion a Km Zero? Passate da Bistrot Bacchus, in centro città,   il martedì troverete anche concerti jazz, mentre di venerdì e domenica potreste imbattervi in cantautori o cover band. Il menù utilizza sempre ingredienti di stagione ed è indicato per i vegetariani. Ideale anche d’ inverno

 

Da Bacchus

Viale Amendola 106, La Spezia

Tel +(39)3394908117

 

MUSICA LIVE

Programma live

Programma live

Giusto per non farvi mancare nulla… concedetevi una passeggita sul porto al tramonto, gustatevi muscoli ripieni o linguine di pesce spada appena pescato al Ristorante sul molo ‘Dai Pescatori’ (Banchina Revel | Viale italia)-sempre che troviate posto- Ecco che arriva l’ora di un concerto nell’ombreggiata area del Boss, presso la pinetina del Centro Allende, in Via Mazzini. Il progetto “BOSS” che nasce dalla collaborazione tra 4 club della città della Spezia, tra i più attivi in ambito culturale e il Centro Giovanile Dialma Ruggiero ( Btomic, Origami Alternative Live Club, Shake club e Skaletta Rock club) offre musica live, arte, fotografia, presentazioni di libri, cinema all’aperto e un punto ristoro. Inaugura durante l’Estate Spezzina mantenendo un’apertura serale (dalle ore 19 alle 24 circa). Il calendario dei live è vario e va dal jazz alla musica rock, vantando ospiti del calibro di Massimo Volume, Lisa&The Lips,  The Sonics o Damo Suzuki & The Network. Buona musica ad offerta libera. Per tutte le tasche

 

Spazio Boss

Centro Allende, Via Mazzini

La Spezia

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adoro cucinare ascoltando John Coltrane, colleziono cappelli e ho un debole per la decade degli anni Sessanta e Settanta, a cui mi ispiro nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, mi dedico alla musica e alla scrittura da diversi anni. La mia valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On