Da Poppies Fish&Chips… E Rock’n’Roll

A Spitalfields, zona underground di Londrai profumi del tipico fish&chips si mischiano a quelli delle pietanze speziate che servono fumanti nei chioschi di street-food. La tradizione gastronomica inglese di uno dei quartieri più vivaci della capitale, qui  abbraccia la muticulturalita’ . E dal 1952, poco distante da Rough Trade, si trova anche Poppie’s, uno dei più longevi e apprezzati fish&chips della capitale

Foto di Gloria

Foto di Gloria

In menù si trovano merluzzo (cod) o halibut, in porzione regular o large e poi: scampi, calamai, tortine salate di pesce, sgombro e persino salsiccia. Piatti semplici ma squisiti, dalla pastella croccante (nel caso del pesce fritto) ma non unta. Le portate sono sempre abbondanti e possono essere abbinate anche ad altri contorni, oltre alle richiestissime patatine fritte, vedi la mushy peas (purea di piselli) o l’insalata mista. Ogni piatto esce con una monoporzione di hetchup e maionese (buonissima!) da spalmare su pesce o patatine

Il nostro tavolo

Il nostro tavolo

Si può scegliere il take-away o si può invece optare per una pausa nel locale arredato in stile anni Cinquanta, con tanto di cameriere vestite e pettinate a tema, jukebox e memorabilia appese alle pareti

image

Per due fish&chips, salsa di piselli, birra, coca e caffè abbiamo speso £38. Il servizio è stato velocissimo ma nell’ora di punta c’è sempre un po’ da aspettare per sedersi.

image

Esiste anche un punto gastronomico firmato Poppies a Camden, dove propongono anche spettacoli di musica dal vivo.

image

Ci ci sentiamo di consigliarlo a famiglie e a gruppi di amici

—————————————-

POPPIES

6-8 Hanbury Street, Londra

telefono 020-7247-0892

www.poppiesfishandchips.co.uk

Share and Enjoy !

Shares

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adoro cucinare ascoltando John Coltrane, colleziono cappelli e ho un debole per la decade degli anni Sessanta e Settanta, a cui mi ispiro nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, mi dedico alla musica e alla scrittura da diversi anni. La mia valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.