La Top 5 dei Raw Power

5 domande, proposte ad artisti o addetti ai lavori. 5 suggerimenti che ci portano a scoprire le location preferite da giornalisti o artisti del panorama internazionale. UNA TOP FIVE per passare il tempo a suon di musica

________________________________________________________________________________

Iniziamo questo 2015 con un’intervista che farà felici gli amanti dell’ hardcore punk, visto che sono i Raw Power (formatosi nel 1981 a Poviglio, piccolo comune della bassa reggiana) a darci 5 consigli di viaggio oggi! Il gruppo è considerato come una delle band di punta della scena hardcore italiana degli anni ’80. La loro discografia conta 14 lavori in studio, tre live, ed una miriade di uscite tra raccolte, split e compilation.

Sono la più longeva formazione HCpunk in Italia e nel corso dei 33 anni di carriera i Raw Power hanno diviso il palco con tutti i gruppi più importanti della scena punk, hardcore e metal mondiale: Dead Kennedys, GBH, Corrosion of Conformity, Suicidal Tendencies, Motorhead, Cro Mags, Sick of it All, Agnostic Front, Circle Jerks, Scream, Rancid, Poison …

Il loro secondo album Screams From The Gutter vendette più di 40.000 di copie!

Raw Power in Trieste just before the show

Raw Power in Trieste just before the show

Attualmente la band è formata da Mauro Codeluppi (voce), Gianmarco Agosti (batteria), Marco Massarenti (basso), Paolo di Bernardo e Tommi Prodi (chitarra)

Il loro ultimo lavoro “TIRED AND FURIOUS” è uscito per l’americana Beer City Records nel maggio 2014 ed è distribuito in Italia da FOAD.

Alla nostra intervista risponde il chitarrista Tommi Prodi: buona lettura!

 ————————————————————————————–

Il miglior festival a livello internazionale e il miglior live club?

L’esperienza più stimolante è stata in tempi recenti l’Hellfest in Francia, megafestival metallico con tutti le maggiori bands ed una organizzazione di un altro mondo, che rende il concerto il più liscio possibile e ti lascia concentrare solo sul tuo show. Poi nel genere bello peso anche l’Obscene-Extreme in Repubblica Ceca sa il fatto suo, a dir poco perfetto! Di club fantastici ce ne sono davvero una quantità in giro, noi siamo legati in particolar modo all’Underworld a Londra dove abbiamo suonato diverse volte anche nel 2014

—————————-

Hellfest Summer Open Air è un festival heavy metal che si svolge annualmente a metà giugno a Clisson, Francia, dal 2006. Alcuni nomi? SCORPIONS, SLIPKNOT, FAITH NO MORE, LIMP BIZKIT, NIGHTWISH et BODY COUNT, ZZTOP, JUDAS PRIEST, MOTORHEAD, ALICE COOPER, SLASH…

Obscene-Extreme invece si svolge in Repubblica Ceca a inizio Luglio e si svolge a TRUTNOV

 

Un negozio di dischi imperdibile?

 

Toxi Ranch Records

Toxi Ranch Records

Ha chiuso proprio nel 2014 ed era il Toxic Ranch a Tucson, AZ, di proprietà del nostro leggendario amico Bill Sassemberger, una vera istituzione nel sottobosco punk HC. Ora Bill vende solo online, quindi in un certo senso il negozio esiste ancora

——————————————–

Toxic Ranch solo shopping on line

 

Music & food: dove ci inviteresti a cena per ascoltare musica?

Kaleidos Hendrix Day

Kaleidos Hendrix Day

Qui vicino a casa, al Kaleidos di Poviglio, nostro quartier generale!! 😉 C’è che poi di solito dove andiamo per concerti abbiamo il nostro catering, quindi è difficile dire come mangiano gli avventori…

—————————————-

Kaleidos

Via Bologna, 1 Poviglio (Reggio Emilia)

0522/969386

Al Kaleidos ogni settembre si svolge un altro interessante evento per gli amanti del rock e delle chiatrre, l’ Hendrix Memorial Day organizzato da Vintage Autority di Cristiano Maramotti (già  chitarrista in passato di Piero Pelù)

 

Musical tour: luoghi e tappe consigliati?

Foto di Andrea Amadasi

Foto di Andrea Amadasi

Nord Europa, più precisamente Paesi Bassi. Posti ottimi. Oppure gli USA, che sono sempre una sorpresa cui non riesci ad abituarti. Qui da noi sicuramente le città del sud, Bari, Lecce, Caserta, Cosenza, Palermo sono posti imperdibili di notte ma anche di giorno, e l’accoglienza è la migliore al mondo.

 

La colonna sonora ideale per il tuo viaggio?

 

Questa è facile: non parte tour o concerto senza Johnny Cash nell’autoradio!

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adoro cucinare ascoltando John Coltrane, colleziono cappelli e ho un debole per la decade degli anni Sessanta e Settanta, a cui mi ispiro nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, mi dedico alla musica e alla scrittura da diversi anni. La mia valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On