UN POSTO CHIAMATO ROCKKERETO

Pinterest

Grazie ad Eleonora per il suo prezioso aiuto come guida e a tutti gli Artisti Roveretani Totalmente Inesperti per il loro lavoro

—————————————————————————————————————————————-

Dista circa 30 chilometri da Modena, Rovereto sulla Secchia, piccola cittadina pesantemente colpita dal sisma del 2012. Qui, a distanza di anni, le case e le chiese sono ancora puntellate e, chi ha potuto, ha trasferito attività commerciali e domicilio in piccoli container, incolonnati uno dietro l’altro.

Rovereto sulla Secchia oggi

Rovereto sulla Secchia oggi

Tutti quelli che un tempo fungevano da tradizionali luoghi d’ incontro per giovani e anziani oggi, non esistono più. Il terremoto ha provocato danni enormi ma non ha lacerato l’entusiasmo e la voglia di ricominciare dei suoi abitanti. Ed è così che l’associazione A.R.T.I (nata nel 2003 da un gruppo di amici) ha dato vita ad un luogo e ad un festival chiamato Rockkereto…

Il famoso cartello di Rocckereto

Il famoso cartello di Rocckereto

Un omaggio alla musica e a tutte le arti, una risposta alla voragine aperta dal sisma, un festival annuale, un luogo d’incontro: Rockkereto è tutto questo e si trova presso il parco comunale del paese, in Via Chiesa Nord.

E’ abbastanza facile arrivare, visto che uno dei ragazzi dell’associazione ha pensato di creare un cartello (fatto con materiale di recupero) che indichi a turisti e compaesani la location, dove, ogni anno, si svolge l’omonimo festival

Una locandina del Festival

Una locandina del Festival

Noterete sicuramente l’insegna e vi verrà voglia di scattarvi una foto davani (almeno se amate il rock), in memoria di un celebre Festival Rock…. Il cartello handmade infatti, riporta simpaticamente la dida “Gemellato con Woodstock  un’invenzione accattivante per far capire il mood del festival.

Foto by ARTI

Foto by ARTI

La prima edizione di Rockkereto si è svolta nell’autunno del 2012, presso la zona adiacente la Polisportiva di San Marino, poiché Rovereto era ancora impraticabile. Dal 2013 invece, la location è diventata l’area del parco comunale di Rovereto.

Uno scatto dall'edizione del 2013

Uno scatto dall’edizione del 2013

Le proposte musicali sono sempre di alta qualità e spaziano dal rock, all’elettronica sino al blues. Tra gli ospiti ricordiamo anche: Cristina Donà e Massimo Volume

La location attuale Foto by A.R.T.I

La location attuale del festival Foto by A.R.T.I

Mercatini a Rocckereto

Mercatini a Rocckereto

Oltre alla musica il festival da spazio a rappresentazioni teatrali, saggi di danza, focus cinematografici, acrobazie di artisti di strada, pittura, fotografia, fumetto, creazioni handmade, mercatino vintage ed esposizioni.

Foto di Greta

Foto di Greta Fogliani

Un festival che riesce a coinvolgere pubblico di tutte le età, sia per la proposta musicale che d’intrattenimento. Immancabili anche i punti ristoro e bar, con birra artigianale e drink alla spina(ogni anno più di 25 birre artigianali diverse a rotazione). Infine proposte culinarie vegane e di cibo che unisce la più tradizionale tradizione emiliana a quella di atre culture, vedi ottimi Felafel

Tutti a tavola...

Tutti a tavola…

Partecipare a Rockkereto è un modo per stare vicini a questa comunità, che in modo dignitoso ha saputo alzarsi con le proprie forze da un catastrofico evento. Lunga vita a Rockkereto!

 

 

—————————————-

Rocckereto Festival

Rovereto sulla Secchia (MO)

Rockkereto Festival si svolge solitamente nella prima settimana di Settembre , indicativamente dal mercoledì al lunedì.

Indicazioni stradali

La location si trova presso il parco comunale di Rovereto, via Chiesa Nord (provinciale SP11) un passaggio quasi obbligato per chi, da Carpi, vuole raggiungere la bassa modenese. Se arrivate da sud (Carpi/Modena) Rocckereto si trova sulla destra a poche decine di metri dalla (unica) piazza e dalla chiesa rattoppata e impalcata. Per chi invece arrivasse da nord (Mirandola/Mantova) la location si trova sulla sinistra, praticamente all’inizio del paese,di fronte al cimitero.

www.facebook.com/artirovereto.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

1 Comment

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print