Globe Arena, non solo Eurovision Contest

Pinterest

Marco è stato un paio di volte a Stoccolma, sia per lavoro che per svago. Certo non poteva perdersi un concerto alla Globen Arena, nota ai più per essere la sede dell’Eurovision Contest. Ecco qualche informazione che dovete assolutamente sapere su questa costruzione

—————————————————————————————————————————-

Se dovessi descrivere Stoccolma in tre aggettivi la definirei: luminosa, confortevole e vivace

Stoccolma, foto credit www.stoccolmaviaggi.it

Stoccolma, foto credit www.stoccolmaviaggi.it

Ma questa bellissima capitale svedese è molto di più. Soprattutto agli occhi di un viaggiatore come me, che trova ristoro all’interno di un negozio di dischi o in una sala da concerti. L’estate svedese è sicuramente il periodo migliore in cui perdersi tra festival di musica elettronica, pop o gospel. Penso allo Stockholm Early Music Festival che dai primissimi giorni di giugno viene organizzato nel quartiere della Città Vecchia (Gamla Stan).

L'arena vista dall'alto

L’arena vista dall’alto

Si tratta di un festival di musica barocca, rinascimentale e medioevale davvero originale. Ma tantissimi eventi importanti, comprese le serate dell’Eurovision Contest (nel 2016 l’ultima) si svolgono al coperto, all’interno della  Globen Arena di Stoccolma, chiamata anche per ragioni commerciali  “Ericsson Globe”

Costruita nel 1986 (fine lavori 1989) ha una capacità di 16mila posti a sedere e ogni mese ospita eventi musicali, sportivi e visite guidate. Ci hanno suonato i più grandi nomi del panorama pop-rock mondiale ma anche band apprezzate dai giovanissimi: dagli U2 ai Muse (tanto per citare qualcuno).

GABBANI, EUROVISION CONTEST (KIEW)

GABBANI, EUROVISION CONTEST (KIEW)

Globen Stockholm

Globen Stockholm

Si può considerare un monumento cittadino a tutti gli effetti, anche se si trova fuori dal centro, a qualche fermata della metropolitana, nel sobborgo cittadino di Johanneshov. E’ davvero un edificio incredibile, citato dalla guida per essere la più grande costruzione emisferica del mondo: il suo diametro è di 110 metri e l’altezza interna è di 85 metri, per un volume totale di circa 605mila metri cubi.

STOCKHOLM 100312 Foto Sören Andersson © Sören Andersson/2see AB. BILDEN ÄR FRI FÖR ANVÄNDNING

STOCKHOLM Foto Sören Andersson

Immaginate di stare dentro ad un’enorme palla di acciaio e vetro, che risuona in modo potente e di poter vedere una band come i Rolling Stones o The Who illuminati da decine di luci coloratissime. Tra gli eventi musicali più importanti anche le edizioni degli MTV Europe Music Awards, il concerto dei Kiss del 1999 e quello di Paul Mc Cartney del 2003

FRONTStock3

Ma la Globe Arena è anche uno dei principali luoghi in cui assistere alle partite di hockey su ghiaccio (sport nazionale svedese). I biglietti si possono acquistare direttamente sul sito della Globe e variano a seconda dell’evento.

Credit foto www.thecoolhunter.com.au

Credit foto www.thecoolhunter.com.au

Infine, se non soffrite di vertigini come il sottoscritto potreste approfittare delle visite guidate che portano 16persone alla volta a salire sino in cima alla costruzione. Grazie a due ascensori (anch’essi sferici) di vetro si può infatti salire a 130metri di quota e vedere Stoccolma dall’alto! La visita parte con la descrizione delle caratteristiche architettoniche della struttura, per poi portare i turisti ad ammirare lo skyline esterno. Una visita breve, di circa 15 minuti che vi costerà 130 corone  (omaggio per chi possiede la Stockholm card ), ma che ai bambini piace sempre tantissimo

———————————

GLOBEN

121 77 Stoccolma, Svezia

www.globearenas.se

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Marco Parmiggiani

Author: Marco Parmiggiani

Musicista attivo dal ’97 nella band novellarese dei “Rufus Party” e da tempi più recenti presente anche nell’organico di “Stoop” e “Grande Orquestra de la Muerte”. All’attivo anche collaborazioni in studio con Omar Pedrini (Timoria), Mao (già Mao e la Rivoluzione). E’ un grande collezionista di vinili, compilations funky e soul e quando può, si rilassa suonando la sua pedal steel _____________________________________________________________________ Rufus Party's guitarist since 1997, recently He's playing with STOOP (indie band) and 'La Grande Orquestra de la Muerte' . He has collaborated with the famous italian rock artist Omar Pedrini (Timoria) and the singer Mao (Mao e La Rivoluzione). He' s a great vinyl and funky & soul music collector; when he's at home, he likes to relaxing by playing his pedal steel guitar

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print