Festival Musicali che si svolgono nel verde di boschi e parchi

Pinterest

La prima cosa che rende appetibile un festival è sicuramente la line-up, la seconda la location e la terza l’organizzazione. Oggi vorrei parlarvi di festival che si svolgono all’aria aperta, anche in caso di pioggia o maltempo. Eventi musicali davvero originalissimi, che riportano l’uomo a contatto con la natura, sensibilizzandolo al rispetto. Tra boschi, vallate o aree verdi, ogni anno vengono organizzate vere e proprie ‘maratone’ di musica elettronica o rock: eccone un’assaggio!

MUSICA NELLE VALLI (MO)

Edizione 2015, foto di Gloria

Edizione 2015, foto di Gloria

Da ormai 20 anni (era il 1999) a San Martino Spino di Mirandola (Modena), si svolge un festival musicale indipendente che richiama pubblico da tutto il Nord Italia. Musica nelle Valli, questo il nome della kermesse, vede tra i suoi organizzatori anche il musicsta Bob Corn, cantautore e produttore nato proprio a San Martino Spino. Ecosì, imboccando in auto un fitto pioppeto si arriva in un parco verde, dove un tempo sorgeva un famoso locale, oggi ancora inagibile a causa del terremoto del 2011. Due giorni di musica indipendente, con palchi allestiti tra il verde e spazi coperti, in caso di maltempo.  Il festival è ospitato nell’area rurale del Barcasòn Vècc, un punto gastronoico che offre al pubblico gnocco fritto, piatti veg, liffi dolci e drink freschi da gustarsi tra le sedute sparse nel parco: Divani in pelle dal piglio vintage e tavolate con cui condividere l’ascolto di musica tra amici. Potete portare anche i vostri amici a quattro zampe al festival, sono ben accetti, ma per voi l’accesso è comunque a pagamento. Ottimo per conoscere nuovi artisti del panorama indipendente.

———————————————————

Edizione 2017: 16-27 e 28 maggio (10 euro)

Barcsòn Vècc, Via Zanzur 36/B, Mirandola

Pagina FB

 

LOST VILLAGE FESTIVAL (UK)

Lost Village, foto credit FB

Lost Village, foto credit FB

Pare quasi un rituale magico, più che un festival di musica, quello che viene ‘consumato’ ogni agosto in Inghilterra, presso un villaggio abbandonato a Swinderby (Lincolnshire). Il pubblico vive un’esperienza surreale, in un posto che dicono essere dimenticato dalla civiltà. A metà strada tra la location di un film thriller e un luogo bucolico, in cui saune e piscine sono a disposizione del pubblico sulla riva di un lago, ogni agosto in questo bosco del Regno Unito vengono allestiti show in differenti location: una cappella abbandonata (main stage) e poi Forgotten Cabin, Abandoned Chapel and Burial Ground, dove alcuni live rimangono top secret sino a notte fonda. La zona relax è allestita intorno al Lake Tranquility mentre tavoli e stand gastronomici a disposizione nela Tribal Banquet. L’edizione 2017 si svolgerà dal 24 al 27 agosto e qui trovate tutte le informazioni, compresi i prezzi che partono dalle 25 sterline in su

——————————————————————————

Edizione 2017 in calendario per il 24-27 agosto

Informazioni evento lostvillagefestival.com

Non consigliato per famiglie con bambini. Spesa 25-160 sterline

RISONANZE FESTIVAL

Cartoline dal festival

Cartoline dal festival

Ecco un altro festival italiano davvero green, il ‘Festival Risonanze’, che si svolge da qualche anno tra i boschi della Val Saisera, di Malborghetto e del suo Palazzo Veneziano. Questa zona è famosa per i suoi abeti rossi centenari, utilizzati anche dai maestri liutai per realizzare le loro splendide opere. E proprio questo festival unisce musica live, incontri, mostre tematiche, percorsi nella natura, spettacoli e focus sull’arte della liuteria, alla quale prendono parte anche famosi maestri liutai, tra i quali Gio Batta Morassi, presidente dell’Associazione Liuteria Italiana e noto costruttore di violini a Cremona. L’evento si svolge sempre a giugno e dura circa 4 giornate. A me ha incuriosito molto, e a voi? Ideale anche per i nostri bambini.

————————————————————–

Edizione 2017 in calendario per il 14-18 giugno

Ideale per famiglie

Saranno presenti degli infopoint in piazza Palazzo Veneziano a Malborghetto e vicino al sentiero adiacente al Rifugio Montasio, in Val Saisera.

Informazioni: www.risonanzefestival.com

ELECTRIC FOREST FESTIVAL

Credit foto www.edmsauce.com

Credit foto www.edmsauce.com

Veniamo ora ad un festival dedicato agli appasionati di musica elettronica, l’electric Forest Festival, che si svolge in un magnifico bosco di abeti secolari, nel Michigan. I biglietti partono dai 40 dollari ma arrivano anche a 1000 circa, per un soggiorno da favola in alloggi esclusivi. Per chi volesse spendere meno c’è sempre l’opzione campeggio, ma attenti al freddo pungente notturno.  Tra gli ospiti segnaliamo Odesza, My Morning Jacket, A-Track, Flume e dj Snake. Il festival può durare 1 o due week-end, come nel caso dell’edizione 2017 che si svolgerà dal 22 al 25 giugno per replicare anche il 29 giugno-2 luglio. Tranquilli, l’area del festival è davvero grande e vi imporranno qualche restrizione, ma prima di entrare tutto sarà allestito a prova di sopravvivenza, con ATM (bancomat), shop, navetta shuttle, bagni chimici, water point e area parco con giostre e stand gastronomici.

————————————————-

Il festival si svolge tra giugno e luglio nella Foresta di Rotbury, Michigan (USA)

Tutte le info qui

MUSICA PROG NEI BOSCHI

Ph the genesis fans club

Ph the genesis fans club

L’ultimo festival che vi voglio segnalare è il The Night Of the Prog che si tiene a Lorelay (Germania) ogni estate.  Qui la condizione necessaria per parteciparvi è essere fan del progressive rock in tutte le sue declinaioni, e a Lorelay, come viene familiarmente chiamato il festival tra gli afecionados del genere, c’è davvero da togliersi la voglia. Ma al di la del cast -che è sempre di altissimo livello e fa di questo raduno il più ricco del panorama europeo- è il viaggio stesso a rappresentare un salto temporale indescrivibile! Tra borghi e castelli medioevali si arriva a destinazione attraversando un fiume, che porta proprio nella foresta di Lorelay, sede dell’arena naturale del The Night Of the Prog. Un tuffo nel passato, in un villaggio fiabesco, in puro stile PROG!

—————————————————————

Si svolge ogni anno in Germania, nella foresta di Lorelay

Musica esclusivamente PROG

Tra i protagonisti:  Fish, Riverside, Steve Hackett

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. Non vivrebbe senza il suono della pedal steel guitar e vorrebbe vivere a Nashville (USA), con il suo compagno. Seguimi in questa mia nuova avventura! ______________________________________________________________________ Hi, I'm Gloria and I'm a journalist. I love cooking with the sound of John Coltrane. I’m collect hats, I love the style of the 60s and 70s and I have a special passion for vintage clothing. I’ve been a DJ since 2003, working in different radio stations in my country and as a freelance. I could never live without the pedal steel sound and I dream of living in Nashville (TN) with my boyfriend Marco. My last web project is the site www.remark-re.it, a virtual guide of my city, Reggio Emilia (IT). Follow my new musical adventures on Musicpostcards.it

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print