DOVE PAPARAZZARE QUALCHE ROCKSTAR PER HALLOWEEN? AL MERCATINO DI ZUCCHE DI MR BONES

Gli americani impazziscono per le festività, soprattutto per quelle di Natale e di Halloween. Pensate che già ad agosto i centri commerciali sono pieni di costumi e oggettistica a tema per la festa di Ognissanti che si festeggerà a fine ottobre.

IN AMERICA GIA’ A FINE AGOSTO TROVI ZUCCHE E FANTASMI SUGLI SCAFFALI DEI SUPERMARKET

halloween 1

Foto di Gloria Annovi

A New York, come a Los Angeles, esistono negozi specializzati (su addobbi di Natale o Halloween) che restano aperti tutto l’anno. Anche le nostre amate rockstar non sfuggono ai festeggiamenti, soprattutto se hanno dei bambini piccoli. Motivo per cui, quelle come me,  in ferie a Los Angeles partono alla volta del più famoso  shop-itinerante dedicato alla vendita di zucche e addobbi di Halloween, a caccia di batteristi o frontman stellari. Seguitemi, vi porto da Mr Bones mercato “vip” delle zucche di Beverly Hills e Culver City!

QUI LE ZUCCHE PARTONO DA 1 EURO E ARRIVANO A COSTARE ANCHE 55 DOLLARI

mr bones 2

Foto di Gloria Annovi

Beyoncé, Dave Grohl, Paris Hilton, Kim Kardashian e l’ex marito Kanye West e ancora, Paul Stanley  dei Kiss, Fred Dust, Seal e Gwen Stefani sono tra le star paparazzate in questo alternativo mercato dedicato alla vendita di zucche e gadget di Halloween. Nel 2016 Mr Bones è stato allestito a Culver City, quartiere che si trova vicino a Santa Monica, l’anno prima nella super “posh” Beverly Hills, ogni anno potreste trovarlo in una zona diversa di Los Angeles, ma immancabili sono i clienti VIP che affollano Mr Bones negli orari più insoliti. In prima linea oggi ci sono gli Influencer e persino Chiara Ferragni lo adora.

TRA I PAPARAZZATI DA MR BONES ANCHE FRED DUST E DAVE GROHL

Foto di Gloria Annovi

Foto di Gian Maria Annovi

Se siete in città tenete quindi monitorato il sito di Mr Bones Pumpkin Patch per sapere dove trovarlo e quali eventi ha riservato per voi. Ebbene sì, in questo parco-giochi per bambini vengono allestiti anche concerti e spettacoli con burattini, maghi o clown. Ci si siede su sedute in paglia e a disposizione c’è anche qualche chioschetto con street-food e bevande fresche. Ad ottobre a Los angeles può fare ancora caldo e questo negozio solitamente inaugura la stagione il 1 ottobre, per chiudere il 30 del mese.

DA MR BONES PUMPKIN PATCH ORGANIZZANO ANCHE CONCERTI

mr bo0nes

Foto di Gloria Annovi

Le zucche migliori (grosse e splendenti) le troverete però ad inizio ottobre, ma per i bambini ogni giorno è occasione di svago e divertimento da Mr Bones, che mette a disposizione dei più piccoli anche merende a base di gelato fresco e spettacoli di illusionismo, gli unici eventi gratis una volta entrati, perchè tutto il resto… è a pagamento: giostre, gonfiabili, giro sull’asinello o pony. In America Halloween è un business e da Mr Bones sanno come fare gli affari.

mr bones

Foto di Gloria Annovi

Ovviamente non è così facile scorgere qualche rocker o VIP che passeggia sereno a caccia di zucche, per loro ci sono a disposizione tende adiacente al palco e zone relax “esclusive”, ma non scoraggiatevi, LA è piena di musicisti e attori che non aspettano altro che essere paparazzati 🙂

dave grohl

Dave Grohl

L’entrata costa 10 dollari ( 3$ per i bambini) ma il totale del biglietto vi sarà decurtato dall’ acquisto di zucche, che partono da 1 dollaro e costano sino a 55 dollari, per quelle gia’ intagliate da un artista locale.

Vietatissimo fare le foto alle persone, ci sono persino dei cartelli che ve lo suggeriscono e poi a quello, lo abbiamo detto, ci pensano i paparazzi e i più moderni selfie.

Divertente questo Mr Bones! Almeno per i vostri piccoli

______________________________

MR BONES PUMPKIN PATCH

10100 Jefferson Boulevard, Culver City

Los Angeles
Stati Uniti

Sitointernet

Numero di telefono +1-310-276-9827

Aperto da inizio a fine ottotbre

 

 

 

Share and Enjoy !

Shares

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adoro cucinare ascoltando John Coltrane, colleziono cappelli e ho un debole per la decade degli anni Sessanta e Settanta, a cui mi ispiro nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, mi dedico alla musica e alla scrittura da diversi anni. La mia valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On