Novembre a tutto jazz! Eventi e festival per appassionati

Pinterest

Chi ci conosce sa che ci sono grandi  appassionati di jazz in “famiglia”, un genere che accompagna spesso i nostri spostamenti. Nel mese di novembre sono davvero tante le occasioni per ascoltare ottima musica, ma anche quelle per approndire questo genere attraverso mostre e incontri con esperti e musicisti.

74526549_978292135869055_8961861661568794624_o

Foto di JAZZMI

Venerdì 8 novembre, ad esempio, Paolo Conte presenta il suo ultimo libro “Razmataz” alla Feltrinelli di Milano e a Bolgona è in corso la mostrae fotografica di Pino Ninfapo (Galleria Fotografica Paoletti) mentre l’11, in città, ci sono gli Yellowjackets, campioni della fusion da oltre quarant’anni, si esibiranno live al Bravo Cafè. Noi di Musicpostcards ci siamo segnati anche il live del talentuoso batterista Mark Guiliana (voluto da David Bowie per incidere il suo ultimo “Black Star”) che sarà ospite presso il Teatro Ariosto di Reggio Emilia il 3 novembre, in occasione di Aperto Festival, che lo stesso mese vede in calendario anche i live del bravissimo compositore e contrabbassista istraeliano Avishai Cohen, qui con il suo Trio (il 15 al Teatro Ariosto). Infine, sempre nella nostra città, il 17 novembre arrivano Kronos Quartet and Mahsa Vahdat (Teatro Municipale Valli). di seguito abbiamo selezionato per voi 4 festival jazz davvero imperdibili!

BOLOGNA JAZZ FESTIVAL INVADE L’EMILIA FINO ALLA FINE NOVEMBRE

46736726_10155713542942321_3498033966743552000_o

 

Vi abbiamo già parlato del Bologna Jazz Festival, ma cosa ci volete fare? Siamo emiliani e siamo appassionati di jazz! Per noi questo festival rappresenta da diversi anni una meravigliosa occasione per animare e riscaldare il nostro inverno. La kermess dura circa un mese (da ottobre a fine novembre) e i principali concerti verranno ospitati presso spaziose location quali Teatro EuropAuditorium, Duse e all’Unipol Auditorium, ma anche in storici club, come la Cantina Bentivoglio, Bravo Caffè e  Camera – Jazz & Music Club, per espandersi anche nell’area metropolitana e ancora oltre, fino alle province di Modena e Ferrara.
Il programma completo include eventi collaterali e tra gli ospiti segnalaimo l’icona musicale del jazz crossover: Pat Metheny (26 novembre)! E poi Dianne Reeves,  Fred Hersch con il suo trio, il brasiliano Hermeto Pascoal, Chris Potter… gli eventi sono tantissimi e vi consiglio di scaricare il PDF sul sito dove troverete anche tutte le info con costi e indirizzi.

IN PROVINCIA: Come dicevamo sopra molti concerti del festival saranno proposti anche in provincia di Bolgona e nello specifico Anzola dell’Emilia (BO) ospiterà un asso del jazz più avanzato, il trombettista Rob Mazurek (in quintetto il 18 novembre alla Biblioteca Civica), mentre al Teatro Biagi D’Antona di Castel Maggiore (BO) andrà in scena Cinema Italia, un quartetto che riunisce alcuni protagonisti del jazz nazionale come Rosario Giuliani, Luciano Biondini, Enzo Pietropaoli e Michele Rabbia (il 22).

E ancora,  presso lo Smallet Jazz Club di Modena il 22 novembre con il duo che riunisce Bobby Watson e Andrea Pozza mentre a Vignola (MO) troviamo la Jazz in’It Orchestra diretta da Marco Ferri, che si esibirà assieme al trombettista Giovanni Amato il 17. Infine, i 24 novembre il festival sbarcherà per la prima volta a Medicina (BO), con l’XY Quartet.

JAZZMI CONCERTI E APPROFONDIMENTI DAL 1 AL 10 NOVEMBRE

64746131_876228879408715_2189875868564717568_o

 

E’ nato solo tre anni fa JAZZMI ma ha già tutte le caratteristiche per diventare un appuntamento fisso e sempre più seguito dell’inverno milanese.  In calendario ci sono infatti nomi di spicco del jazz internazionale, ma anche incontri, mostre, masterclass e live di giovani promesse del jazz italiano. Sono ben 210 gli eventi che animeranno questa edizione in numerose location milanesi dall’1 al 10 novembre 2019. La Triennale Teatro dell’Arte e lo storico locale notturno Blue Note Milano saranno i due poli principali del festival, ma moltissimi altri eventi prenderanno vita tra musei, librerie, cinema, teatri, palazzi e siti archeologici. Un festival alla portata di tutte le tasche JAZZMI, ideato e prodotto da Triennale Teatro dell’Arte e Ponderosa Music&Art, in collaborazione con Blue Note Milano,che propone live gratuiti e altri a pagamento. Da segnalare i concerti di Herbie Hancocke e John McLaughlin, il freejazz di Archie Shepp, un interessante duo formato da Stefano Bollani e Chucho Valdes, il sofisticato Kenny Barron e poi Paolo Conte che presenterà alla Feltrinelli (venerdì 8) il suo nuovo libro “Razmataz”.Anche per questa edizione ci saranno proposte dedicate ai bambini e famiglie. Per consultare il programma visita il sito del Festival

ROMA JAZZ FESTIVAL, MUSICA NELLA CAPITALE FINO A DICEMBRE

23795771_1753522118000488_7165219828559451855_n

 

E ora passiamo al Roma Jazz Festival, evento che si svolge da più di 40 anni nella capitale e che vedrà alternarsi ben 23 concerti dal 1° novembre al 1°dicembre. Le location degli eventi? Auditorium Parco della Musica (via Pietro de Coubertin, 30), Monk Club (via Giuseppe Mirri, 35), Casa del Jazz (viale di Porta Ardeatina, 55) e Alcazar (via Cardinale Merry del Val, 14b). Protagonisti della 43° edizione del Roma Jazz Festival, realizzato con il contributo del MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e prodotto da IMF Foundation in co-realizzazione con Fondazione Musica per Roma, sono icone della storia del jazz come Archie Shepp, Abdullah Ibrahim, Dave Holland, Ralph Towner, Gary Bartz e Dayramir Gonzalez ma anche i più interessanti esponenti della nuova scena come Kokoroko, Moonlight Benjamin, Donny McCaslin, Maisha e Cory Wong, in grado di far scoprire il jazz alle generazioni più giovani. Tra le protagoniste femminili ci saranno Dianne Reeves e Carmen Souza al fianco dei talenti più recenti come Linda May Han Oh, Elina Duni e Federica Michisanti. Scopri tutti gli eventi qui

INOLTRE... Nel secondo weekend (8 e 9 novembre) di novembre, il quartieri Parioli (Roma) si animerà a ritmo di musica jazz. Nello storico teatro del quartiere, edificato negli anni ’30, un doppio appuntamento celebrativo, con cucina aperta, mixology bar e una lunga serie di concerti che omaggeranno istrioni come Miles Davis e Aretha Franklin.Ingresso gratuito

Parioli Jazz Festival (dalle 19 alle 2 di notte)
Via g.Borsi, 20 Roma
Prenotazione tavoli: 333 995 1643

IL PADOVA JAZZ PUNTA SUI FAMOSI PIANISTI

46787925_10156758554859793_7339308791931863040_o

 

Padova Jazz Festival piano edition. La ventiduesima edizione della kermesse padovana, in scena dal 25 ottobre al 23 novembre, ha selezionato un cast stellare dove brillano i pianoforti di Raphael Gualazzi, Monty Alexander, Kenny Barron, Vijay Iyer, Benny Green, Aaron Diehl, nonché l’organo di Dan Hemmer, che si intreccerà alla batteria di Steve Gadd. Organizzato dall’Associazione Culturale Miles presieduta da Gabriella Piccolo Casiraghi, con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e di Antenore Energia, è un festival che anche in questo caso propone eventi collaterali ai più classici live, proponendo anche mostre, presentazioni di libri e approfondimenti con esperti. Vi lascio anche in questo caso il link del sito per selezionare gli eventi per voi più interessanti

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print