Godersi mare e musica in Croazia

Pinterest

Feste sulla spiaggi, dj set sino all’alba e poi un mare cristallino in cui tuffarsi dopo una passeggiata le cittadine costiere. I paesi della Ex Jugoslavia sono tra i più frequentate dai giovani turisti in cerca di una vacanza all’insegna della musica notturna e del divertimento. Tra i locali più amati ricordiamo l’Aquarius Beach, che si trova nell’isola di Pag (Croazia), arcipelago della Dalmazia noto per le spiagge di Zrce e Central Party. E proprio a Zrce, presso i locali Aquarius, Kalypso e Papaya Club, ogni agosto si tiene il festival di musica SONUS, una maratona di musica techno. L’evento dura 4 notti e la musica viene sparata a tutto volume dalle 16 di pomeriggio sino alle 6 di mattina.

Sonus Beach

Sonus Beach

Ma i paesi della Ex Jugoslavia sono famosi anche per i tradizionali balli balcani, per le cascate del bellissimo Parco Nazionale di Krka e per le colonne sonore firmate dal compositore bosniaco Goran Bregović.

il mare della croazia

il mare della croazia, foto di Gloria

piscina sopra il mare

piscina sopra il mare, foto di Gloria

Strumento tipico croato è la cetra, che si suona ancora (a volte) durante festival folkloristici.  Per i più giovani invece, la città di  Zara offre a luglio il Garden music festival, dedicato all’elettronica. Dj da tutto il mondo il mondo che si alternano alla consolle, sino a notte fonda.

Anche noi abbiamo passato qualche giorno a Zara (Croazia) e abbiamo preso appunti per voi passeggiando in questa città che si affaccia sul Mar Adriatico…

shopping in centro a Zara

shopping in centro a Zara, foto di Gloria

Se si preferiscono suoni più soft (a quelli dei dj set) una location suggestiva dove ascotare concerti di musica classica, barocca o rinascimentale è sicuramente la Chiesa di S.Donato (IX secolo) , che si trova nella piazza dell’ex foro romano, a pochi passi dal mare e da un mercatino per turisti. L’impatto che si ha entrando è quello di una location spoglia, ma dall’audio incredibile. Spenderete 20 kn per visitare la chiesa.

la città di Zara

la città di Zara e la chiesa di S.Donato, foto di Gloria

Tra le manifestazioni culturali di Zara segnaliamo invece: il Festival dei Cori, con concerti all’interno della chiesa di S.Cristoforo e poi l’annuale e suggestiva festa della luna piena, ad agosto.

Durante questa festa tradizionale si spegne la pubblica illuminazione sul molo, e i turisti possono passeggiare accompagnati dalla luce della luna e di tante candele tra mercatini di relibatezze locali (miele, liquori, frutta secca, lavanda). A fare da colonna sonora ci sono le voci del paese e il suono ammaliante dell’Organo marino di Zara!

Sul porto di Zara

Sul porto di Zara, foto di Gloria

croazia_16

L’organo marino di Zara

Si tratta di un’opera architettonica molto particolare realizzata sul lungomare della città, lunga 70 metri e concepita per essere  un vero e proprio strumento musicale, che funziona grazie al vento e alle onde del mare. Immaginate tanti gradoni di colore chiaro che scendono nel mare… una sorta di pianoforte marino appunto. Sotto a questi gradini sono stati installati 35 tubi di diverse lunghezze, diametro e inclinazione che attraverso il passaggio dell’aria e dell’acqua producono un suono sempre diverso. Lo strumento ha sette cluster e cinque toni, tipici della musica tradizionale dalmata. Costruito sul progetto di Nikola Basic, rappresenta una vera attrazione turistica e un simbolo per la città. Passateci, è rilassante…

Ma a Zara c’è modo di ascoltare anche musica dal vivo, grazie a festival e locali modaioli. Tra questi c’è anche l’Arsenale Zadar (Trg Tri Bunara, 1), un ex magazzino per la flotta navale costruito dai veneziani,  che oggi ospita un punto ristoro e una zona dedicata allo svago. Vi ricordate degli UB40? Bene, il batterista e il manager hanno aperto un locale fighissimo arroccato sulle mura della città, il  Garden (Bedemi Zadarskih Pobuna). Quin non manca certo la musica dal vivo (jazz, elettronica…) e nemmeno un terrazzo panoramico: ottimo per vedere il tramonto gustandosi un drink fresco. Per chi ama ballare consigliamo anche una serata al Gotham Club (Marka Oreskovica, 3), frequentato soprattutto dai più giovani, vede due ampie sale, terrazzo estivo e l’organizzazione di divertenti serate a tema

Ma la Croazia è una terra amata anche dai bikers, che di giorno si godono le sue spiagge e di sera si dedicano a birra e concerti di musica rock organizzati in villaggi, campeggi o location itineranti, da giugno a settembre.

raduno di bikers e live set rock

raduno di bikers e live set rock, foto di Gloria

Buone ferie!

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print