Rockmount Ranch Wear le camicie western amate delle rockstar

Pinterest

Noi donne vantiamo sicuramente il primato di ore perse all’interno di un negozio d’abbigliamento. Solo in un caso Marco mi ha battuta… e non parlo del tempo trascorso alla ricerca di qualcosa di figo nel reparto t-shirt di Amoeba Music, ma delle ore passate tra jeans e camicie firmate Rockmount Ranch Wear Store. (Denver, Colorado)

Foto di Gloria Annovi

Il logo di Rockmount su di un palazzo rosso Foto di Gloria Annovi

IMG_1884

Eccomi a LoDo, Denver

Situato nel cuore di Denver Downtown, su Wazee Street, questo negozio è considerato il miglior rivenditore di capi in stile western. La sua fama risale al lontano 1940, anno in cui il fondatore -un certo Jack A.Weil rinominato poi ‘Papa Jack’ – decise di aprire un negozio d’abbigliamento all’interno di un vecchio magazzino di LoDo (Lower Downtown). La zona di Lower Downtown è sicuramente una delle più caratteristiche di Denver: piena di ristoranti e boutique ricavate in ex magazzini o in colorati edifici vittoriani, è un buon punto di partenza per iniziare una giornata all’insegna dello shopping.

Papa Jack

Papa Jack nel suo store, credit foto LodoHistory

Rockmount Ranch Wear Store è amato da turisti e rockstar, che lo scelgono per i suoi capi iconici e senza tempo, come le camicie con taschini “a dente di sega” e bottoni a pressione (tondi o a diamate), che ancora oggi sono vendutissime. Papa Jack ha rivoluzionato l’utilizzo della tipica camicia a quadri americana, nata per essere usata sul lavoro, rendendola un capo versatile. Grazie infatti alla sua linea più attillata e pratica (con bottoni a pressione) i cowboy poterono indossarla sia di giorno che di sera, nei loro amati  saloon.

Linterno del negozio, foto credit Rockmount FB

Linterno del negozio, foto credit Rockmount FB

Credit FT Rockmount FB

Credit FT Rockmount FB

La geniale intuizione di inserire dei bottoni a pressione su questi capi d’abbigliamento maschili fu una comodità non da poco! Dopo l’avvento delle camicie firmare da Rockmount infatti, i cowboy non dovettero più temere di lacerarle a causa di strappi. La praticità delle clip permise di evitare rotture impreviste e la perdita dei bottoni.

credit foto deltaskymag.delta.com/

credit foto deltaskymag.delta.com/

Ma Jack Weil ebbe anche il merito di portare sul mercato i primi cravattini bolo in cuoio da mandriano, quelli che indossa anche Bruce Springsteen sulla copertina di “Tunnel of Love”, tanto per intenderci o Ronald Regan nei suoi film (prima di diventare Presidente degli Stati Uniti).

Ronald Regan con una camicia Rockmount

Ronald Regan con una camicia Rockmount

E proprio Bruce, così come Elvis Presley, Bob Dylan, Bonnie Raitt, Cary Grant o Eric Clapton sono stati clienti di Weil, che dalla prima linea di camicie maschili ha poi iniziato a produrre anche abbigliamento per ragazze e bambini. Sul sito del negozio c’è una sezione in cui poter consultare la lunga lista di nomi di celebrità che hanno scelto di vestire Rockmount Ranch e, per ognuni nome, potrete vedere in quale occasione importante hanno scelto di indossare questi capi ‘rock’n’roll’. Dalle sue camicie “made in USA” Papa Jack costruì un vero impero e la sua fama contagiò anche il look dei più noti attori o artisti.

Bob indossa una Pima cotton Rockmount shirt No. 6940 con black diamond snaps.

Bob indossa una Pima cotton Rockmount shirt No. 6940 con black diamond snaps.

Anche Jack White, ad esempio, nella copertina di “Elephant” indossa un capo firmato Rocky Mountains. Mi ha sempre fatto impazzire questo suo look country: divino!

Anche Jack e Meg indossano le camicie di Papa Jack

Anche Jack indossa una camicia di Papa Jack

Noi siamo invece tornati in Italia con un classico: camicia nera con colletto ricamato da rose rosse. Che anche tra i negozi di Nashville spopola un pò ovunque, anche in versione economica. Quelle originali non costano però meno di 75 dollari, ma c’è sempre qualcosa in saldo nello shop di Denver, che oggi è gestito dal nipote del Jack. Se c’è qualche fan dei Grateful Dead all’ascolto guardate qui  che  meraviglia che ho addocchiato :)  

La camicia rock dei Greatfull Dead

La camicia rock dei Greatful Dead a 135 dollari

Un’ora non è sufficiente per provare tutto quello che c’è in vendita nel reparto t-shirt o stivali, che mi sono divertita ad abbinare a cappelli, ponci, cravattini bolo, sciarpe e cinture… entrando nel pieno spirito dei cercatori d’oro e dei mandriani che in passato arrivarono in Colorado in cerca di fortuna.

Robert Plant nel negozio di Denver, foto credit westword.com

Robert Plant nel negozio di Denver, foto credit westword.com

Questo negozio è tappa imperdibile, considerando che l’ultimo cliente ad entrare prima del nostro arrivo era Robert Plant!!!

 

——————————-

 Rockmount Ranch Wear

1626 Wazee Street

www.rockmount.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print