Isle of Wight Festival: cosa mettere in valigia?

Pinterest

Se siete in partenza per uno dei festival rock più famosi della Gran Bretagna, l’Isle of Wight Festival,  il mio consiglio è quello di non sfogliare nessuna rivista patinata prima della partenza. Se non siete fashion-blogger professioniste abbandonate l’illusione di apparire tutte come Kate Moss a Glastonbury: sexy e rock grazie ad un semplice abitino corto e wellies infangati ai piedi. non funziona proprio così :)

Kate-Moss-at-Glastonbury-2005

LIsle of Wight Festival metterà a dura prova il vostro fisico: sbalzi di temperature, pioggia, fango, decine di concerti uno dietro l’altro e tanta strada da percorrere in un solo giorno a piedi. Sarà quindi ottimale, per voi stessi, scegliere qualcosa di pratico e comodo, oltre che cool

La kermesse si svolge ogni anno a giugno -ormai da una decina di anni- presso il “Seaclose Park” , un grande parco dei divertimenti situato a nord-est di Newport.

english people

english people, foto di Gloria

Nei mesi estivi è facile imbattersi in fastidiosi acquazzoni, ma mi rendo conto che essere muniti di stivali di gomma impermeabili non è molto comodo… soprattutto per chi arriva dall’estero.  Durante l’edizione del 2013, a cui abbiamo partecipato, il clima è stato abbastanza mite e anzi, durante il primo pomeriggio il sole batteva così forte da farci osare una semplice t-shirt.

La folla

La folla

Gli inglesi possono tranquillamente restare in short e maglietta anche tutta notte, senza bisogno di un capo spalla più pesante per la sera, ma posso assicurarvi che a noi è servito sia un k-way, che un maglioncino leggero!

foto di Gloria Annovi

foto di Gloria Annovi

Come vi dicevo. l’area in cui si svolgono i concerti è immensa e vi serviranno scarpe comode, magari uno stivaletto o una sneakers se siete dei tipi sportivi. Gli stands in cui fare shopping sono comunque tantissimi, tutti concentrati all’entrata, e in vendita ci sono capi nuovi, vintage, sportivi o dal mood grunge. Si va dalle pellicce in stile anni Settanta ai jeans strappati a 10 sterline

OXFAM

Foto di Gloria Annovi

Dopo tutto nel 1968 sul palco dell’Isola di Wight ad esibirsi c’erano Jefferson Airplane, Who, Bob Dylan, Jimi Hendrix… Dopo una lunga pausa (dal 1970), finalmente nel 2002 il festival è rinato e ha portato una ventata d’aria fresca e tantissimi artisti interessanti ad ogni nuova edizione:  Pearl Jam, Bruce Springsteen, Beck, Red Hot Chili Peppers, Kings of Leon, Alison Moyet, The Stone Roses…

Logo

Logo

Anche se siete nostalgici e rock non esagerate con però i look revival da hippy 2.0 :)  il suolo qui è fangoso e la polvere si divorerà la vostra gonnellina di tulle in un baleno! Munitevi piuttosto di uno zainetto (sono anche tornati di moda) e infilateci dentro una macchina fotografica, crema solare, un foulard, felpa e occhiali da sole. L’indispensabile!

Dal Daily Mirror un'immagine del Festival 'bagnato'

Dal Daily Mirror un’immagine del Festival ‘bagnato’

Per gli uomini è sempre tutto più semplice, non trovate? Jeans, t-shirt, felpa e giacchino in pelle ad affrontare qualsiasi condizione climatica (e se la cavano sempre e con poco, che invidia). Gli inglesi si divertono però a travestirsi durante i festival, perchè per loro questi sono momenti di puro relax e non hanno la tipica ansia italiana di perdersi quello e quell’altro concerto. Li trovi seduti vicino al lago, sopra alla ruota panoramica, in fila al baracchino dei noodles, spaparazzati su sedie gonfiabili un pò a tutte le ore del giorno e della notte.

tute in vendita

tute in vendita, foto di Gloria

Piccole hippy crescono

Piccole hippy crescono, foto di Gloria

Io, presa dall’emozione, ho cercato di vedere più concerti possibile, ma ho alternato i live a momenti di relax e allo shopping. Ho trovato molto conveniente lo stand di OXFAM, che vende capi vintage a scopo benefico

Shopping

Shopping

Capi in vendita

Capi in vendita

Tra gli accessori più in voga c’erano anche le coroncina di fiori, in vendita a 3 £ un pò in tutti i banchetti e poi originalissimi bracciali e amuleti fatti con le conchiglie dell’Isola

Hippy style

Hippy style

Scaricate l’app del festival, troverete segnalata anche la zona relax allestita dalla catena H&M, che mette a nostra disposizione amache, tenda bar e spazio manicure (almeno così era nel 2013): fantastico! E chi lo avrebbe mai detto, che prima del concerto degli Stone Roses mi sarei coccolata così?! Dopo tutto ero all’interno di un parco che ospitava oltre 60mila persone.

 

My look!

My look!

 

ISLE OF WIGHT FESTIVAL

Periodo di svolgimento: Giugno

Genere musicale: rock

Per info e live visita il sito: ISLE OF WIGHT FESTIVAL

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad
Email
Print