Dublino: una visita all’U2 Wall per il giorno di San Patrizio

Pinterest

Il Temple Bar è forse uno dei quartieri più conosciuti e rinomati per la movida notturna di Dublino. Pieno di pub e locali dove fanno musica dal vivo, ospita anche il famoso Hard Rock Cafè, che tra le memorabilia appese al muro vede anche un paio di occhiali da sole che il leader degli U2, Bono Vox, indossava nelle riprese del video di ‘Beautiful Day’.  Guardatevi intorno e troverete in bella mostra anche il testo della canzone ‘Please’ , scritto di getto dalla mano dello stesso Bono.

U2_04

Se volete pernottare in questa zona adatta ai più giovani, potreste scegliere il Clarence hotel di propieta di Bono e The Edge: attenzione però ai prezzi, non ci sono sconti per i fans!

Gratuita è invece la visita ad uno dei luoghi più rappresentativi della carriera musicale del quartetto irlandese, stiamo parlando dei Windmill Lane Studios, che si trovano costeggiando il canale sino al civico n. 4 dell’omonima via

Il murales

Il murales foto ansa

Location tra le  più importanti per la produzione della musica pop-rock, vennero eretti nel 1978 da Brian Masterson. Nel 1989 hanno chiuso i battenti e si sono spostati a Ringsend Road. A ricordarne le glorie passate e le session di registrazione di artisti del calibro di U2, Van Morrison, Sinéd O’Connor ed Elvis Costello ci sono solo dei murales colorati, opera dei fans

Per quanto riguarda gli U2, tutti sanno che qui si registrarono i loro primi tre album, compreso il memorabile ‘The Joshua Tree’ che vede anche la figura del geniale Daniel Lanois alla produzione.

Ph di lacucchiainasopraffina

Ph di lacucchiainasopraffina

Se non trovate la via per Windmill Lane  chiedete a chiunque dove sia  l’U2 Wall , soprannome che gli irlandesi hanno dato a questa struttura imbrattata da testi di canzoni e disegni.

Resteranno infine delusi tutti quelli che speravano ancora nella realizzazione della U2 Tower, a cui Bono doveva contribuire economicamente. Quella sì, che sarebbe stata una struttura simbolo della ‘nuova’ Dublino, facilmente riconoscibile anche a occhio nudo…  ma in fondo è bello ricordarsi della Dublino dei primi anni ’80, in cui gli U2 si sono fatti strada dai quartieri più bassi.

L'Hard Rock Cafè

L’Hard Rock Cafè

Se avete in programma un viaggio per la festa di San Patrizio, è un rito sorseggiare una pinta di rossa nei pub, mentre si ascolta un concerto in acustico. Non dimenticatevi nemmeno di una visita alla Cattedrale di St Patrick, simbolo della chiesa anglicana d’Irlanda! Bono a certi dettagli ci tiene…

 

———————————————————————-

EX WINDMILL LANE STUDIOS

Civico n. 4 di Windmill (Dublino)

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print