Blues Kitchen: un cuore a stelle e strisce a Camden Town

Pinterest

Dopo aver vissuto la spassosa movida notturna di Bale Street (Memphis) e quella della caotica Broadway St. (Nashville) non mi sarei mai aspettata di trovare un pezzetto di cuore country anche nell’ex ‘ghetto’ della musica punk rock, Camden (Londra)

Camden, credit GA

Camden, credit foto Gloria Annovi

Avevo già sentito parlare del Blues Kitchen di Londra, catena che vede anche un punto gastronomico in quel di Brixton e Shoreditch, ma non credevo

di restarne così affascinata.

Foto di Gloria

Foto di Gloria

Trovarlo è davvero semplice una volta usciti dalla metro di Camden Town, si trova infatti su Camden High St. in un vecchio palazzo con insegna al neon  riconoscibilissima…

l'Insegna, foto di Gloria

l’Insegna, foto di Gloria

L’interno è però il vero punto forte, insieme al cibo e all’ottima selezione di musica live. Sempre meglio prenotare, almeno nel week-end, quando il locale e’ sempre pieno. Colpa dei turisti che tornano stanchi da una full-immersion presso il Camden Lock Market . Oltre alle sedute in stile diner il ristorante mette a disposizione dei clienti anche piccoli tavolini illuminati da candele, proprio sotto al palco dei live

foto dal sito del Blues Kitchen

foto dal sito del Blues Kitchen

la sala, foto fal sito

la sala, foto fal sito

Il Blues Kitchen è arredano divinamente: quel giusto equilibrio tra vintage e folklore che rendono l’ambiente caldo, accogliente e per nulla trash. L’idea è quella di ricreare l’atmosfera delle vecchie ‘bettole’ blues del Mississippi, senza cadere troppo nella trappola del trash. Direi che questo locale di Camden è invece molto cool, pur avendo un anima blues-rock.

I piatti proposti dalla cucina sono invece sfiziose rivisitazioni della più tradizionale cucina cajun: dai gamberi in salsa barbecue alle alette di pollo, passando dai maxi hamburger sino alle insalate per i vegetariani. La domenica il locale apre alle 10, per il brunch, ma per noi di Musicpostcards è più consigliato rifugiarsi qui la sera. Dalle 22.30 circa iniziano i live set, rigorosamente di musica blues e l’atmosfera si scalda ulteriormente…

foto dal sito

foto credit Blues Kitchen

E’ un posto divertente e ci si può fermare anche solo per un drink, il bar è fornitissimo: super alcolici, birre artigianali, calici di vino e cocktails da abbinare a “Side Shows” (stuzzichini)!

Credit foto www.fluidlondon.co.uk

Credit foto www.fluidlondon.co.uk

Durante le jam session il locale offre la possibilità di entrare gratuitamente entro le 21. Se vi piace questo genere musicale uscirete da qui con la pancia piena! Parola nostra

————————————–

THE BLUES KITCHEN

111-113 Camden High Street

Sito internet

Aperto sino all’una di notte nel week-end

Servizio un pò lento ma cordiale

Spesa media 20-25 sterline

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
Gloria Annovi

Author: Gloria Annovi

Giornalista pubblicista. Adora cucinare ascoltando John Coltrane, colleziona cappelli e ha un debole per la decade ’60-’70, a cui si ispira nell’abbigliamento. Già speaker radiofonica, si dedica alla musica e alla scrittura da diversi anni. La sua valigia? Grande e 'tappezzata' da adesivi rock

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print